Borsa di studio comunale

  • Servizio attivo

Borsa di studio comunale


A chi è rivolto

E' rivolta a tutti gli studenti frequentanti la scuola secondaria di 1° grado e di 2° grado e gli studenti universitari

Descrizione

L’Amministrazione Comunale prevede l’assegnazione di borse di studio allo scopo di favorire la prosecuzione degli studi dopo la scuola dell’obbligo e di gratificare i giovani che conseguono buoni risultati nel campo degli studi e le cui famiglie si trovino in determinate situazioni economiche.

Come fare

Requisiti per l'accesso al beneficio per la scuola secondaria di 1° grado e di 2° grado:
- essere residenti nel Comune di Cardano al Campo dall'inizio dell'anno scolastico;
- essere iscritti ad una scuola secondaria di 1° grado statale, o ad una scuola secondaria di 2° grado statale, o paritaria o legalmente riconosciuta;
- essere iscritti per la prima volta alla classe frequentata nell'anno di riferimento;
- aver conseguito, nell'anno scolastico indicato dal bando, una media di voti di almeno 7.00/10.00 (la media indicata viene effettuata senza considerare la valutazione nella disciplina religiosa);
- appartenere ad un nucleo familiare con ISEE (indicatore della situazione economica equivalente, come determinato dal D.Lgs. 109/98 e successive modifiche), definito nel bando.

Requisiti per l'accesso al beneficio per gli studenti universitari:
- essere residenti nel Comune di Cardano al Campo dall'inizio dell'anno accademico;
- essere regolarmente iscritti, in corso, a partire dal secondo anno, ad una qualsiasi università italiana o dell'Unione Europea;
- aver superato tutti gli esami previsti nel piano di studi della facoltà o nel piano di studi proposto dallo studente, approvato dal Consiglio di facoltà, fino all'anno accademico precedente quello in corso al momento della presentazione della domanda di accesso al beneficio, con votazione media di almeno 26/30;
- per il voto di laurea la domanda di borsa di studio può essere presentata se è stata ottenuta la votazione di almeno 87/110;
- per gli studenti lavoratori il numero degli esami sostenuti non dovrà essere inferiore ai 4/5 degli esami previsti nel piano di studi;
- è considerato studente lavoratore colui che, nell'anno accademico per il quale partecipa al bando, ha svolto attività retribuita per almeno 18 ore settimanali, per un periodo anche frazionato, della durata di sei mesi;
- appartenere ad un nucleo familiare con ISEE (indicatore della situazione economica equivalente, come determinato dal D.Lgs. 109/98 e successive modifiche), definito nel bando.

Cosa serve

E' necessario presentare, entro i termini fissati dal bando, apposita domanda, predisposta dall'Ufficio Istruzione, scaricabile dal sito internet comunale oltre che dalla presente pagina.

Cosa si ottiene

Il bando per l'anno scolastico 2022/2023 prevede le assegnazioni, nei limiti dello stanziamento di bilancio, così ripartite:
- € 400,00 in favore degli studenti della scuola secondaria di 1° grado;
- € 520,00 in favore degli studenti della scuola secondaria di 2° grado;
- € 520,00 in favore degli studenti della scuola secondaria di 2° grado lavoratori;
- € 1.000,00 in favore di studenti universitari;
- € 1.000,00 in favore di studenti universitari lavoratori.

Tempi e scadenze

Il termine ultimo di presentazione delle domande viene indicato annualmente nel Bando per l'assegnazione di borse di studio.

Accedi al servizio

Documenti

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, leggi i termini e le condizioni di servizio.

Contatti

Unità Organizzativa responsabile
Argomenti:

Ultimo aggiornamento: 25/11/2023, 15:07

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Rating:

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri
Icona