Tassa Rifiuti

  • Servizio attivo

La tassa sui rifiuti (TARI) è il tributo destinato a finanziare i costi relativi al servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti ed è dovuta da chiunque possieda o detenga a qualsiasi titolo locali o aree scoperte suscettibili di produrre i rifiuti mede


A chi è rivolto

Il servizio si rivolge a chiunque possieda o detenga a qualsiasi titolo locali o aree scoperte, a qualsiasi uso adibiti, suscettibili di produrre rifiuti urbani

Descrizione

TARI (Tassa sui Rifiuti)

La Legge di Stabilità 2014 ha sostituito la TARES (Tassa sui Rifiuti e sui Servizi) con la TARI (Tassa sui rifiuti).

La TARI, come la TARES, si compone di una parte fissa ed una variabile a cui va aggiunto il tributo provinciale e copre interamente il costo del servizio di gestione dei rifiuti urbani e dei rifiuti assimilati avviati allo smaltimento:

– la parte fissa è determinata tenendo conto delle componenti del costo del servizio di igiene urbana (investimenti e relativi ammortamenti, spazzamento strade, ecc.).

– la parte variabile copre i costi del servizio rifiuti integrato (raccolta, trasporto, trattamento, riciclo, smaltimento) ed è rapportata alla quantità di rifiuti presumibilmente prodotti.

SCADENZE 2023

Il Consigio Comunale, con propria deliberazione nr. 13 del 27 aprile 2023, ha stabilito le seguenti scadenze:

1 rata: scadenza 30 settembre 2023

2 rata: scadenza 31 marzo 2024

unica soluzione 30 settembre 2023

COME SI CALCOLA

Utenze domestiche: l’importo del tributo si ottiene moltiplicando i mq calpestabili dell’abitazione e delle relative pertinenze per la quota fissa corrispondente al numero di componenti del proprio nucleo familiare e aggiungendo a tale valore la quota variabile corrispondente al numero di componenti del proprio nucleo familiare.

Utenze non domestiche: l’importo del tributo dovuto si ottiene sommando la quota fissa (mq calpestabili per la quota fissa unitaria della categoria) alla quota variabile (mq calpestabili per la quota variabile unitaria della categoria)

All’importo così ottenuto si applicano le riduzioni spettanti al contribuente e previste dal regolamento. Occorre inoltre aggiungere il 4% a titolo di tributo provinciale per l’esercizio delle funzioni di tutela e protezione dell’ambiente.

PRESUPPOSTO E SOGGETTO PASSIVO

Il tributo è dovuto da chiunque possieda, occupi o detenga qualsiasi titolo locali o aree scoperte, a qualsiasi uso adibiti, suscettibili di produrre rifiuti urbani. Il tributo è dovuto da coloro che occupano o detengono i locali o le aree scoperte con vincolo di solidarietà tra i componenti del nucleo familiare o tra coloro che usano in comune i locali o le aree stesse. In caso di utilizzi temporanei di durata non superiore a sei mesi nel corso dello stesso anno solare, il tributo è dovuto soltanto dal possessore dei locali e delle aree a titolo di proprietà, usufrutto, uso, abitazione, superficie.

Come fare

L’iscrizione a ruolo dalla TA.RI (tassa sui rifiuti) non avviene automaticamente ma è obbligo del contribuente, pena l’emissione di avvisi di accertamento con sanzioni ed interessi, presentare denuncia dei dati. Si informa altresì che anche in caso di cessazione dell’occupazione o detenzione dei locali (ad esempio a seguito di emigrazione in altro comune, cambio di abitazione all’interno del territorio comunale, vendita immobile ecc) deve essere presentata dall’interessato all’Ufficio Tributi la relativa denuncia di cessazione (termine presentazione dichiarazione: entro 90gg solari dall'inizio del possesso/detenzione o dalla variazione / cessazione).portale trasparenza tari comune cardano al campo

Cosa serve

Cosa si ottiene

Pagamento della tassa comunale T.A.R.I.

Tempi e scadenze

Il pagamento della T.A.R.I. avviene solitamente in 2 rate la cui scadenza è stabilita di anno in anno

Quanto costa

Le tariffe sono articolate per le utenze domestiche e per quelle non domestiche, quest’ultime a loro volta suddivise in categorie di attività con omogenea potenzialità di produzione di rifiuti. La Tari può essere pagata con PagoPA oppure con il modello F24 semplificato.
Tutti i modelli di pagamento PagoPA insieme all'invito Tari vengono inviati ai contribuenti in anticipo rispetto alla prima scadenza per posta ordinaria o per posta elettronica (a chi ne ha fatto richiesta).

Accedi al servizio

Il servizio è disponibile presso l'Ufficio Tributi del Comune di Cardano al Campo

E' attivo il servizio di prenotazione on line (accessibile dal sito internet dalla sezione "servizi") o in alternativa contattando i nr 0331-266226 0331/266225 o tramite mail tributi@comune.cardanoalcampo.va.it
Orari apertura uffici comunali
Accesso solo con appuntamento : Lunedì / Mercoledì
Accesso libero: Martedì dalle ore 15.00 alle ore 17.30 / Venerdì dalle ore 09.15 alle ore 13.00

Documenti

TARI - Tariffe 2023

pdf - 1190 kb

Tari - Regolamento 2023

pdf - 3033 kb

Tariffe TARI 2022

pdf - 64 kb

Tariffe TARI 2021

pdf - 65 kb

Tariffe TARI 2019

pdf - 72 kb

Tariffe TARI 2017

pdf - 50 kb

Tariffe Tari 2016

pdf - 212 kb

Tariffe TARI 2015

pdf - 43 kb

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, leggi i termini e le condizioni di servizio.

Contatti

Unità Organizzativa responsabile
Argomenti:

Ultimo aggiornamento: 22/11/2023, 12:55

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Rating:

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri
Icona