Tarlo Asiatico

  • Servizio attivo

L’Anophlophora, comunemente chiamato “Tarlo Asiatico” è un insetto che si nutre di legno, innocuo per l’uomo ma causa di gravi danni all’ambiente.


A chi è rivolto

a tutta la Cittadinanza

Descrizione

Dopo essersi insediato in un albero, si riproduce velocemente e divorandone l’interno, ne causa irrimediabilmente la morte.

Gli esemplari adulti, visibili fra giugno e agosto, sono riconoscibili per le grosse dimensioni e le lunghe antenne.

Al fine di prevenire e/o limitare la diffusione dell’insetto, la Regione Lombardia ha predisposto un elenco delle piante sensibili di cui è vietata la messa a dimora, che viene riportato in allegato alla presente informativa.

Chiunque avvisti presso la sua proprietà esemplari di Tarlo Asiatico, è invitato a segnalarlo immediatamente al numero verde attivato dalla Regione Lombardia 800 318 318 oppure alla casella di posta elettronica tarloasiatico@regione.lombardia.it.

Maggiori informazioni potranno essere desunte visitando il sito della Regione Lombardia www.regione.lombardia.it

Come fare

Seguire le indicazioni di ATS Insubria

Cosa serve

In casi di avvistamento, seguire le indicazioni di ATS e contattare il numero verde di Regione Lombardia.

Cosa si ottiene

La prevenzione della diffusione del Tarlo Asiatico

Tempi e scadenze

Periodo maggio - dicembre di ogni anno

Accedi al servizio

Documenti

Piante Vietate

pdf - 181 kb

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, leggi i termini e le condizioni di servizio.

Contatti

Unità Organizzativa responsabile

Regione Lombardia - Servizio Fitosanitario

Argomenti:

Ultimo aggiornamento: 23/11/2023, 16:37

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Rating:

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri
Icona