Questo sito utilizza solo cookie tecnici e analytics di terze parti che rispettano i requisiti per essere equiparabili ai cookie e agli altri identificatori tecnici.
Pertanto non è richesta l’acquisizione del consenso.

Informativa Chiudi

Legalizzazione di fotografia

Visualizzazioni

4

Ultimo aggiornamento:

lunedì 19 ottobre, 2020

La legalizzazione della fotografia consiste nell’attestazione che l’immagine fotografica corrisponde alla persona di cui si accerta l’identità, riportando i dati anagrafici della stessa.

La persona interessata alla legalizzazione deve presentarsi personalmente all’Ufficio Anagrafe per il riconoscimento, munito di valido documento d’identità e di fotografie recenti, in cui siano ben visibili i tratti somatici del viso.

Per la legalizzazione di foto di un minore, oltre al minore deve essere presente almeno un genitore munito di valido documento d’identità, in grado di comprovare lo stato di genitore o di tutore

A chi si rivolge

Al fine del rilascio di patenti, porto d´armi e passaporto

Cosa serve

Per legalizzare la propria fotografia occorre presentarsi personalmente all´Ufficio Anagrafe per il riconoscimento, muniti di valido documento d´identità e di fotografie recenti.

Tempi e scadenze

Rilascio immediato

Casi particolari

Euro 0,26

Ulteriori informazioni

Confermato

Art.34 D.P.R. n.445 del 28 dicembre 2000

Ultimo aggiornamento

19/10/2020