Questo sito utilizza solo cookie tecnici e analytics di terze parti che rispettano i requisiti per essere equiparabili ai cookie e agli altri identificatori tecnici.
Pertanto non è richesta l’acquisizione del consenso.

Informativa Chiudi

Progetti di Vita Indipendente (Pro.Vi) a favore di persone con disabilità – bando distrettuale a sportello

Domande dal 1° agosto 2022 - fino a esaurimento risorse

Attenzione

La pubblicazione di questo/a notizia è scaduta, il contenuto potrebbe non essere più valido.

Data di pubblicazione:

venerdì 29 luglio, 2022

Tempo di lettura:

2 min

Visualizzazioni

118 -

Ultimo aggiornamento:

giovedì 1 dicembre, 2022

Data di scadenza:

mercoledì 30 novembre, 2022

Si informa che è aperto il “BANDO DISTRETTUALE A SPORTELLO PROGETTI DI VITA INDIPENDENTE (PRO.VI.) A FAVORE DI PERSONE CON DISABILITA’”, a sostegno di appositi interventi finalizzati a favorire la promozione dei diritti e l’integrazione delle persone con disabilità, per sostenere la loro autodeterminazione nella realizzazione del proprio progetto di vita.

I beneficiari del bando sono esclusivamente le persone con disabilità:

– di norma maggiorenni, la cui disabilità non sia determinata da naturale invecchiamento o da patologia connessa alla senilità;

– che intendono realizzare il proprio progetto senza il supporto del caregiver familiare, ma con l’ausilio di un assistente personale, autonomamente scelto e regolarmente impiegato, oppure quello fornito da un ente terzo (es. cooperativa) o da operatore professionale;

– residenti nei Comuni dell’Ambito territoriale del Distretto di Somma Lombardo.

Il valore massimo del contributo erogabile per ciascun Progetto di Vita Indipendente è pari ad € 13.200,00.

Il Progetto può avere una durata massima annuale.

Le domande potranno essere presentante dal 1° agosto 2022 presso l’ufficio Protocollo del Comune di Cardano al Campo, allo sportello durante gli orari di apertura al pubblico, oppure via PEC all’indirizzo protocollo@cert.comune.cardanoalcampo.va.it, utilizzando il modulo allegato.

Il Bando è senza scadenza e rimarrà in vigore fino a esaurimento delle risorse disponibili e comunque non oltre il 30 aprile 2023.

Tutte le altre informazioni sono indicate nel bando allegato.