[18/1/2021] - Covid-19: misure nazionali e per la Lombardia

Con il D.L. n. 2 del 14 gennaio viene conferma l’individuazione di differenti “zone”, corrispondenti a diversi scenari di rischio, e si istituisce una cosiddetta “zona bianca” nella quale verranno collocate le Regioni con un livello di rischio basso.

Fino al 15 febbraio 2021 restano vietati, su tutto il territorio nazionale, gli spostamenti tra regioni o province autonome diverse, tranne che per comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute. È comunque consentito il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione, con esclusione degli spostamenti verso le seconde case ubicate in altra regione o provincia autonoma.

Con il DPCM del 14 gennaio vengono introdotte nuove disposizioni urgente per la prevenzione della diffusione del Covid-19, valide dal 16 gennaio al 5 marzo 2021.

In base all’ordinanza del Ministero della Salute dell’16 gennaio, la Lombardia è classificata in “zona rossa” dal 17 al 31 gennaio.

Per maggiori e più puntuali indicazioni, si rimanda al sito della Presidenza del Consiglio dei Ministri e a quello di Regione Lombardia.

ALLEGATI