Tutela minori  

CHE COSA È E A CHE COSA SERVE :  

 

Il Servizio ha lo scopo di offrire sul territorio distrettuale una risposta tempestiva alle situazioni in cui si renda necessario un intervento di tutela minorile.
Le attività si svolgono in stretto rapporto con l'Autorità Giudiziaria, in riferimento a casi di disagio sociale e possono essere funzionali, preliminari o conseguenti ai suoi provvedimenti.
Il Tribunale incarica i Servizi sociali del Comune di effettuare un'indagine psico-sociale al fine di valutare la situazione personale e familiare del minore e i rischi di pregiudizio per la sua crescita. Una volta espletata l'indagine viene inviata una relazione psico-sociale al Tribunale per i Minorenni che emetterà, se del caso, provvedimenti a tutela del minore con eventuale incarico al Servizio sociale del Comune di seguire la situazione del minore stesso e/o di eseguire gli eventuali provvedimenti emessi.

Il Servizio sociale è chiamato ad intervenire anche nei casi di procedimento giudiziario nei confronti di minorenni, su mandato del Tribunale Minorile in qualità di supervisore, e coordinatore dei provvedimenti di messa alla prova, inserimento in comunità e reinserimento nel territorio in seguito a provvedimento di detenzione.

Il Servizio sociale effettua segnalazioni all'Autorità Giudiziaria dei casi di abbandono, di maltrattamento, di cattivo esercizio della potestà parentale sotto il profilo materiale e morale, di disadattamento di minori, nonché di ogni altra situazione che possa risultare pregiudizievole per i diritti e gli interessi dei minori.

La segnalazione di un minore in stato di abbandono può essere fatta da chiunque ne venga a conoscenza, presso i Servizi Sociali del Comune di Cardano al Campo o direttamente presso il Tribunale per i Minorenni di Milano.

Il Servizio Tutela sul territorio comunale viene svolto da un’équipe di operatori: assistente sociale e psicologo. L’Ambito distrettuale, tramite appalto, garantisce la professionalità dello psicologo.

DOVE RIVOLGERSI :  

UFFICIO SERVIZI SOCIALI

Casa della Cultura, Via Torre, 2

RESPONSABILE :  

Rosaria Castellano

Versione Stampabile Versione Stampabile