SCIA per attività di noleggio autovettura senza conducente  

CHE COSA È E A CHE COSA SERVE :  

La SCIA Segnalazione Certificata di Inizio Attività è una dichiarazione del soggetto che intende intraprendere un'attività oppure segnalarne le modifiche o la cessazione. Sostituisce la richiesta di Autorizzazione Amministrativa.

La locazione senza conducente o noleggio senza conducente, è l'attività con la quale, il locatore, dietro corrispettivo, si obbliga a mettere a disposizione del locatario, per le esigenze di quest'ultimo, un veicolo.
L'attività di noleggio senza conducente è soggetta alla tenuta del registro in cui sono annotate le operazioni, vidimato dal Sindaco.
Sono considerati veicoli, ai fini della licenza per il noleggio senza conducente, esclusivamente quelle definiti come tali dal D.Lgs. n. 285/92 (Nuovo Codice della strada), nello specifico:
- autocarri, trattori, rimorchi e semirimorchi, autotreni e autoarticolati;
- veicoli ad uso speciale e veicoli destinati al trasporto di cose, la cui massa complessiva a pieno carico non sia superiore a sei tonnellate;
- veicoli destinati al trasporto di persone (sono tali quelli aventi al massimo nove posti compreso quello del conducente);
- veicoli per il trasporto promiscuo;
- autocaravan, caravan e rimorchi destinati al trasporto di attrezzature turistiche e sportive;
- motoveicoli, cicli, acquascooter, scooter.
Se l'attività di noleggio senza conducente prevede nove o più veicoli, deve essere richiesto il Certificato di prevenzione incendi ai sensi del D.M. del 16.02.1982, inoltre i veicoli destinati a noleggio senza conducente devono essere muniti di carta di circolazione rilasciata dalla Direzione Compartimentale della Motorizzazione civile ai sensi dell'art. 84 del D.Lgs 30 aprile 1992, n. 285.

Requisiti soggettivi per l’esercizio dell’attività:
•    Possesso dei requisiti morali previsti dall’articolo 11 del R.D. n. 773/1931;
•    Assenza di pregiudiziali ai sensi della legge antimafia.
Il possesso dei requisiti morali deve essere autocertificato dal legale rappresentante e da tutti i componenti del consiglio di amministrazione in caso di S.p.A. e S.r.l., dai soci accomandatari nel caso di S.a.s., dai soci amministratori nel caso di S.n.c.


Requisiti oggettivi per l’esercizio dell’attività:
•    Occorre la disponibilità dei locali dove si intende svolgere l’attività.
 

DOVE RIVOLGERSI :  

UFFICIO S.U.A.P.

Palazzo Comunale, Piazza Mazzini, 19

COSA OCCORRE FARE PER :  

Compilare i modelli regionali di Segnalazione Certificata di Inizio Attività. Il mod. A è compilato per l´avvio di una nuova attività o la modifica di un´attività già esistente, riguardante la sede, i locali o gli impianti. Il mod. B è compilato per sospensione/ripresa attività, subingresso, cambiamento ragione sociale, modifica dei soggetti titolari di requisiti.

Allegati alla SCIA Mod.A:
• scheda 1;
• scheda 5 (solo se occorre);
• planimetria;
• documento di riconoscimento;
• versamento dei diritti di segreteria;
• elenco mezzi adibiti al noleggio (indicare tipo, marca, telaio).

Allegati alla SCIA Mod.B:
• scheda 1;
• scheda 5 (solo se occorre);
• planimetria;
• documento di riconoscimento.
 

QUANDO :  

La SCIA va presentata prima di iniziare l´attività, la quale può essere iniziata dal giorno del ricevimento della ricevuta emessa dal portale "impresainungiorno".

TEMPI :  

La Pubblica amministrazione controlla quanto autodichiarato dal segnalante. Al termine del controllo, qualora accerti la mancata rispondenza al vero di quanto dichiarato, adotta, nel termine di sessanta giorni dal ricevimento (art. 19, comma 3- prima parte), un provvedimento diretto a vietare la prosecuzione dell´attività, previo invito rivolto al titolare a conformare l´attività alle norme violate, assegnando un termine non inferiore a 30 giorni per conformarsi´ alla normativa vigente.

COSTI :  

(Deliberazione di Giunta Comunale n. 45 del 27.5.2015) Segnalazione certificata di inizio attività Parere preventivo Euro 30,00 Apertura attività Euro 50,00 Modifiche attività esistente, subingresso Euro 25,00 Licenza per taxi e noleggio autovettura da rimessa con o senza conducente Euro 70,00 Modalità di versamento: tesoreria della Città di Cardano al Campo: Agenzia 01225 ­ Banca Popolare di Milano, via Roma 73, 21010 Cardano al Campo (VA) IBAN: IT52S0558450070000000000610 Conto: 00610 ABI: 05584 CAB: 50070 BIC: BPMIITMMXXX Oppure ccp 20006219 Intestato a Comune di Cardano al Campo

NORMATIVA :  

- D.P.R. 19 dicembre 2001, n. 481-Regolamento recante semplificazione del procedimento di autorizzazione per l′esercizio dell′attività di noleggio di veicoli senza conducente;
- Decreto Ministeriale 16 febbraio 1982-Modificazioni del D. M. 27 settembre 1965, concernente la determinazione delle attività soggette alle visite di prevenzione incendi;
- Decreto Legislativo 30 aprile 1992, n. 285-Nuovo Codice della Strada.

RESPONSABILE :  

Sabrina Bianco

ALLEGATI

Versione Stampabile Versione Stampabile